Edilizia, mercato estero in forte crescita con 12 miliardi di fatturato

(Teleborsa) – Edilizia in forte crescita oltreconfine. Oltre 230 nuovi cantieri sono stati aperti all’estero dalle imprese italiane di costruzione nel 2015, per un totale di 17,2 miliardi di euro di valore ed un fatturato cumulato di 12 miliardi, in aumento del 14,5% rispetto all’anno precedente. Un trend in netto contrasto con l’andamento del mercato domestico.

Una crescita che si consolida per l’undicesimo anno consecutivo e che vede le aziende italiane del settore attive stabilmente in 89 Paesi con contratti di costruzione per oltre 87 miliardi di Euro.

E’ quanto emerge dal Rapporto Ance 2016 sulla presenza all’estero delle imprese edili italiane, presentato oggi alla Farnesina congiuntamente con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. 

Da sottolineare, in particolare, il forte aumento della presenza delle imprese italiane di costruzione sui mercati più sviluppati: 7 miliardi di commesse acquisite in 21 Paesi OCSE che rappresentano circa la metà del totale dei contratti sottoscritti nel 2015.

Edilizia, mercato estero in forte crescita con 12 miliardi di fatturato
Edilizia, mercato estero in forte crescita con 12 miliardi di fat...