EDF riduce la produzione di nucleare, taglia le stime sugli utili

(Teleborsa) – L’utility francese EDF ha ridotto le proprie stime sugli utili, sulle aspettative di una minore produzione di energia nucleare. 

Electricite de France, che la scorsa settimana ha ottenuto l’approvazione per la costruzione della centrale nucleare di Hinkley Point nel Regno Unito, stima un Ebdita (utile prima degli interessi, imposte e ammortamenti) tra 16,3 e 16,6 miliardi di euro. Una stima ridotta rispetto al range 16,3-16,8 miliardi previsto in precedenza. 

Il colosso energetico ha fatto sapere che i test di sicurezza effettuati nella centrale di Tricastin, in Francia meridionale, provocheranno una chiusura più prolungata del previsto, di alcuni reattori nucleari.

EDF stima ora, per il 2016, una produzione nucleare compresa tra 380-400 terawattora contro la forchetta di 395-400 indicata in precedenza. Per il 2017 l’output dovrebbe essere tra 390-400 terawattora. 

La notizia sta penalizzando il titolo francese, quotato sulla piazza di Parigi, che cede l’1,67%.

EDF riduce la produzione di nucleare, taglia le stime sugli utili
EDF riduce la produzione di nucleare, taglia le stime sugli utili