Dl banche, arriva l’ultimo gradino per la conversione in legge

(Teleborsa) – Dl banche ancora in focus.
La scorsa settimana il decreto ha incassato la fiducia del Senato. Ieri, è arrivata anche la fiducia della Camera con 340 voti favorevoli e 126 contrari. Lo scudo da 20 miliardi di euro voluto dal Governo per le banche in difficoltà, a seguito del flop dell’aumento di capitale di MPS, si prepara, oggi, a superare l’ultimo step per la conversione in legge del decreto.

L’approvazione definitiva del provvedimento dovrebbe infatti, arrivare in mattinata. La discussione è focalizzata sulla famosa lista nera dei debitori degli istituti di credito che chiedono aiuto allo Stato. Non ci saranno i nomi ma un elenco dei “profili di rischio dei soggetti”.
La black list dovrà essere inserita nella “relazione  che il Governo a dovrà inviare ogni quattro mesi al Parlamento.

Tra gli altri emendamenti approvati in Senato la riapertura fino al 31 maggio prossimo dei termini per chiedere i rimborsi forfettari alle quattro good banks, le banche salvate un anno fa e messe in vendita dal Governo.

“Le banche hanno tutti gli strumenti per accelerare sullo smaltimento delle sofferenze eccessive nei loro bilanci”. E’ stato questo il commento del Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan che lo ha dichiarato alla presentazione del Rapporto OCSE sull’Italia.

Dl banche, arriva l’ultimo gradino per la conversione in legge
Dl banche, arriva l’ultimo gradino per la conversione in le...