Dl banche, ampliata la platea per rimborsi delle good banks

(Teleborsa) – “Si è concluso positivamente il lavoro della Commissione Finanze del Senato sul decreto banche. Abbiamo accolto molte proposte e migliorato il testo”. E’ così che il sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta commenta il via libera in commissione Senato al decreto Banche. L’esame del testo si svolgerà oggi nell’Aula riunita di Palazzo Madama. 

Ieri, durante l’esame il decreto non ha trovato coesione su tutti i punti, mentre sono stati approvati due emendamenti (uno proposto dal PD e l’altro dal Movimento 5 Stelle) che prevedono che fino al 31 maggio, i risparmiatori possano chiedere il rimborso forfettario alle quattro good banks, le banche salvate un anno fa e messe in vendita dal Governo.

Si amplia anche il numero di persone che possono richiedere i rimborsi (potranno fare domanda per i rimborsi anche il convivente more uxorio e i parenti entro il secondo grado, oltre al coniuge ed i parenti di primo grado). Passa anche la modifica che prevede che “il servizio di assistenza agli investitori nella compilazione e nella presentazione dell’istanza di erogazione dell’indennizzo forfettario sarà gratuito” senza nessun onere da versare alle banche che “non possono richiedere, all’investitore che faccia domanda di presentazione dell’istanza, il pagamento o l’addebito di oneri o commissioni, sotto qualsiasi forma”.

Baretta ha sottolineato “abbiamo allargato la platea delle persone interessate al risarcimento delle quattro banche in liquidazione; migliorata la posizione dei risparmiatori delle banche sulle quali ci sarà un intervento pubblico; previsto un forte coinvolgimento del Parlamento nella gestione di questa fase; introdotto la conoscenza dei profili di rischio; avviato la educazione finanziaria. Viene anche concessa alla manifestazione sportiva di golf, la Ryder Cup, una garanzia e non un’erogazione”. Per Baretta “si tratta di un insieme di norme che consente di affrontare con piu’ fiducia la situazione bancaria italiana e avvicinare l’uscita dalla crisi”. 

Dl banche, ampliata la platea per rimborsi delle good banks
Dl banche, ampliata la platea per rimborsi delle good banks