Dieselgate, Volkswagen patteggia 4,3 mld di dollari con la Giustizia USA

(Teleborsa) – Volkswagen  punta a chiudere brutto capitolo del dieselgate.

Il Gruppo tedesco ha raggiunto un accordo con il dipartimento della Giustizia statunitense ed è pronta a sborsare 4,3 miliardi di dollari per archiviare il caso in via stragiudiziale. Dunque un’ ammissione di colpevolezza per la casa automobilistica su uno o più punti che gli vengono contestati. 

Lo scandalo sulle emissioni ha presentato a Volkswagen un conto salato, dai maxi-patteggiamenti fino all’arresto di un dirigente.

Solo qualche giorno, l’FBI ha messo le manette ai polsi di Oliver Schmidt manager Volkswagen incaricato dell’ufficio per l’adeguamento alle norme della compagnia automobilistica tra il 2014 e il marzo 2015. 

Dieselgate, Volkswagen patteggia 4,3 mld di dollari con la Giustizia USA
Dieselgate, Volkswagen patteggia 4,3 mld di dollari con la Giustizia&n...