Delude la manifattura in Gran Bretagna, la sterlina buca 1,33 dollari

(Teleborsa) – Sterlina sotto pressione dopo che l’indice PMI elaborato da Markit, ha rilevato che l’attività manifatturiera, nel mese di settembre, ha registrato una flessione a 55,9 punti rispetto ai 56,7 di agosto. 

L’indicatore, tuttavia, si mantiene sopra la soglia dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione ed espansione dell’economia.

Il cross gbp/usd che ha bucato la soglia degli 1,33 dollari, vale ora 1,3293 e, il primo livello di supporto è visto in area 1,325 dollari.

Delude la manifattura in Gran Bretagna, la sterlina buca 1,33 dollari
Delude la manifattura in Gran Bretagna, la sterlina buca 1,33 dol...