DEF, Padoan replica alle critiche: “Obiettivo PIL 2017 a 1% ambizioso ma realizzabile”

(Teleborsa) – Il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan non ci sta e replica alle critiche giunte da più parti sulla nota di aggiornamento al Def. In particolare, risponde a Bankitalia che ha definito “ambizioso” l’obiettivo del Governo di un PIL 2017 in crescita dell’1%.

L’obiettivo è ambizioso, ma “realizzabile”, sottolinea il ministro, nel corso di un’audizione alle Commissioni riunite bilancio di Camera e Senato sulla nota di aggiornamento al Def. “Anche noi consideriamo questo obiettivo sia ambizioso perché abbiamo il dovere di esserlo, ma è realizzabile. Questa ambizione è sostenuta in modo concreto da una manovra che dà una spinta alla crescita”.

Le critiche sono piovute anche da altri fonti autorevoli, quali Corte dei Conti e Ufficio Parlamentare di Bilancio. Per la magistratura contabile, ci potrebbe essere “un rischio al ribasso” per le prospettive di crescita del Paese “con conseguenti risvolti avversi sul percorso programmatico di finanza pubblica”. Per l’organismo presieduto da Giuseppe Pisauro, le previsioni sul PIL del 2017 sono “significativamente fuori linea”, troppo ottimistiche.

Secondo l’Istat, invece, le stime contenute nel Documento di Economia e Finanza, sono “coerenti con i conti trimestrali” per il 2016

DEF, Padoan replica alle critiche: “Obiettivo PIL 2017 a 1% ambizioso ma realizzabile”
DEF, Padoan replica alle critiche: “Obiettivo PIL 2017 a 1% ambi...