Creval, la trasformazione in Spa piace al mercato

(Teleborsa) – La trasformazione del Credito Valtellinese S.c. (Creval) sembra piacere alle banche d’affari e agli investitori.

Ieri il Consiglio di Amministrazione della banca ha deliberato di convocare l’assemblea straordinaria e ordinaria dei Soci per i giorni 28 e 29 ottobre per deliberare sulla proposta di trasformazione della Banca in società per azioni e sulla conseguente adozione di un nuovo Statuto sociale. Nella stessa occasione, i Soci di Creval saranno chiamati inoltre ad esprimersi sulla proposta di raggruppamento azionario nel rapporto di una nuova azione ordinaria ogni dieci azioni possedute. 

Stamane gli analisti della banca d’affari IMI hanno confermato il giudizio buy sul titolo, con target price a 0,45 euro mentre quelli di Equita hanno ribadito la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo di 0,47 euro.  

Positivo il titolo Credito Valtellinese a Piazza Affari: +3,44% a 0,3308 rispetto al valore di liquidazione unitario delle azioni oggetto di eventuale recesso fissato in 0,4747 euro.

Creval, la trasformazione in Spa piace al mercato