Corea del Sud, la banca centrale tiene ancora i tassi fermi

(Teleborsa) – La banca centrale sudcoreana ha mantenuto ancora fermi i tassi d’interesse per il quarto mese consecutivo, dopo aver tagliato le stime sull’inflazione, a causa della stagnazione del commercio internazionale piuttosto che per la crescita economica, che vede una conferma delle stime sul PIL.

La Bank of Korea ha mantenuto ferme le stime di luglio sul PIL al 2,7% nel 2016, ma ha ridotto le previsione di inflazione all’1% dall’1,1% indicato in precedenza. Questa view supporto quindi un quadro di crescita “lenta” dell’economia coreana, che nel 2015 era cresciuta del 2,6% e nel 2014 del 3,3%.

Una doccia fredda è arrivata in questi ultimi giorni da Samsung, che ha bloccato e ritirato i Galaxy Note 7 per i ben noti problemi alla batteria. 

Sulla base di queste considerazioni, i tassi vengono confermati sull’attuale livello dell’1,25%, ai minimi storici.

Corea del Sud, la banca centrale tiene ancora i tassi fermi
Corea del Sud, la banca centrale tiene ancora i tassi fermi