Corea del Nord, i venti di guerra spirano sino all’Europa

(Teleborsa) – Non si placa la tensione. L’ultimo test nucleare del regime di Pyongayang del regime di Pyongayang ha provocato la reazione indignata della comunità internazionale e i missili nordcoreani potrebbero essere già in grado di raggiungere l’Europa “prima del previsto”. Come affermato dal ministro francese della Difesa, Florence Parly,

Spirano venti di guerra e “lo scenario di una escalation verso un grande conflitto non può essere scartato, come dichiarato dal ministro che ha poi aggiungendo che “l’Europa rischia di essere alla portata dei missili di Kim Jong Un prima del previsto”

Intanto, in risposta alle  provocazioni di Pyongyang, la Corea del Sud continua le manovre militari, mentre la Russia pur condannando il nuovo test atomico della Corea del Nord, ritiene che le sanzioni contro Pyongyang siano “inutili e non efficaci”, come affermato dal Presidente Putin che spiega: “Un conflitto potrebbe portare a una catastrofe globale”. Della stessa opinione, il cancelliere tedesco, Angela Merkel che fa appello al buon senso, dicendo che la” soluzione diplomatica è l’unica strada possibile”.

 

Corea del Nord, i venti di guerra spirano sino all’Europa
Corea del Nord, i venti di guerra spirano sino all’Europa