Cooperative, Bellanova: sistema inclusivo da salvaguardare e valorizzare

(Teleborsa) – “Le imprese cooperative sono strutture inclusive che riescono a coniugare la redditività con la solidarietà e la qualità del lavoro e rafforzano la coesione sociale. Caratteristiche che vanno preservate e rafforzate”. Così la viceministro Teresa Bellanova in occasione della presentazione al ministero dello Sviluppo economico – promossa in collaborazione con Invitalia – degli otto studi di fattibilità per lo sviluppo di nuovi progetti integrati e di filiera tra le imprese cooperative in ambiti innovativi, che il ministero stesso ha finanziato, con l’obiettivo di accompagnare le cooperative in percorsi di crescita e consolidamento sul mercato. Gli otto studi di fattibilità spaziano dal socio-sanitario all’agricoltura sociale, dal sistema integrato di turismo e cultura alle cooperative di comunità.

“Gli italiani associano al lavoro delle cooperative termini come equità, armonia, giustizia” – ha spiegato la viceministro. Questi studi di fattibilità sono replicabili, sostenibili dal punto di vista economico-finanziario e dunque rappresentano una sorta di buona pratica che può diventare un modello per lo sviluppo e la crescita del sistema cooperativo. “Questo modello – ha detto Bellanova – parte dalla consapevolezza che la qualità e l’innovazione sono obiettivi che è più facile conseguire con la partecipazione, la condivisione e la coesione: valori riconosciuti come patrimonio fondante del mondo cooperativo, che ha creduto nel metodo e si è fatto partner attivo insieme a noi”.

Sul sistema delle cooperative il ministero dello Sviluppo economico è fortemente impegnato con l’intensa attività di vigilanza, ma anche sul fronte delle agevolazioni, con il nuovo regime di aiuto volto a sostenere la nascita e la crescita delle imprese dell’economia sociale in tutto il territorio nazionale. Inoltre il ministero sostiene e valorizza i progetti di workers-buyout (l’acquisizione delle imprese da parte dei lavoratori), strumento particolarmente efficace per uscire dalle crisi aziendali salvaguardando le realtà produttive e i livelli occupazionali. “Proprio di recente ho avuto la possibilità di visitare il Birrificio Messina – conclude Bellanova – rinato grazie ai lavoratori che lo hanno rilevato. La loro storia di successo porta con sé anche tutti i problemi che hanno dovuto affrontare nella lotta alla burocrazia: solo la forza operaia li ha portati a resistere. Per questo la semplificazione è essenziale perché lo Stato diventi un alleato delle aziende e dei lavoratori”.

Cooperative, Bellanova: sistema inclusivo da salvaguardare e valorizzare
Cooperative, Bellanova: sistema inclusivo da salvaguardare e valo...