Consiglio di Stato: resta sospesa la riforma delle banche popolari

(Teleborsa) – Resta sospesa la trasformazione in Spa delle banche popolari. Lo ha deciso il Consiglio di Stato in un’ordinanza secondo cui il termine per la trasformazione in società per azioni, previsto lo scorso 27 dicembre, deve slittare fino alla prossima udienza, che si svolgerà dopo la sentenza della Corte Costituzionale chiamata a decidere la legittimità della riforma delle popolari.

La decisione del Consiglio di Stato arriva dopo un’istanza di chiarimenti arrivata dalla Banca Popolare di Sondrio.

L’organo speciale amministrativo che agisce in posizione di terzietà rispetto alla pubblica amministrazione italiana aveva già rivelato i propri dubbi sulla legittimità costituzionale perché per la riforma delle popolari è stato utilizzato un decreto senza che vi fosse un’urgenza.

Consiglio di Stato: resta sospesa la riforma delle banche popolari
Consiglio di Stato: resta sospesa la riforma delle banche popolar...