Clima, il Parlamento europeo spiana la strada per l’accordo di Parigi

(Teleborsa) – Con una procedura lampo il Parlamento europeo ha approvato ieri la ratifica da parte dell’UE relativa all’accordo siglato lo scorso dicembre alla COP21 per la lotta contro il riscaldamento climatico. 

Strasburgo ha dato il suo benestare all’accordo sul clima, garantendone l’entrata in vigore entro un mese, che impegna i Paesi sottoscrittori a frenare il riscaldamento globale. “L’accordo di Parigi non sarebbe stato possibile senza l’UE”, ha commentato il Presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker.

Il sì della plenaria dell’Europarlamento è arrivato con 610 voti a favore su 679 votanti, dunque un’ampia maggioranza. “Un passo storico”, l’ha definito il segretario generale dell’ONU Ban Ki-Moon. 

L’approvazione dell’accordo consentirà l’entrata in vigore prima della prossima conferenza sul clima, la COP22, che si aprirà il 7 novembre, in Marocco.

Clima, il Parlamento europeo spiana la strada per l’accordo di Parigi
Clima, il Parlamento europeo spiana la strada per l’accordo di&n...