Cina, produzione e vendite non danno cenni di svolta

(Teleborsa) – L’economia della Cina non riesce a dare ancora segni univoci di ripresa. Un pool di dati usciti questa notte rivelano ancora un quadro in chiaroscuro, con una crescita della produzione stabile e vendite deludenti.

La produzione industriale è cresciuta a ottobre del 6,1% rispetto allo stesso mese del 2015, stessa variazione registrata nel mese di settembre ed in frenata rispetto al dato migliore di agosto. Il dato è anche inferiore al 6,2% atteso dagli economisti. 

Se la produzione non accenna ad accelerare, le vendite al dettaglio risultano anche piuttosto deludenti, segnando un incremento del 10%. A settembre si era registrato un incremento del 10,7% e gli analisti stimavano una crescita in linea con il mese precedente. 

La domanda interna, in particolare quella retail stenta quindi a decollare, anche se una indicazione è arrivata dagli investimenti in immobilizzazioni, che sono cresciuti ad un tasso dell’8,3% superiore all’8,2% riportato il mese precedente e indicato dal consensus. 

Cina, produzione e vendite non danno cenni di svolta
Cina, produzione e vendite non danno cenni di svolta