Cina, l’export frena ma corrono le importazioni

(Teleborsa) – Frena vigorosamente l’export della Cina, mentre restano forti le importazioni, a conferma di un rinascita della domanda e degli investimenti.

L’export in agosto è cresciuto infatti del 5,5% rispetto ad un anno fa, a causa del rallentamento della domanda globale, che ha risentito anche del crescere dell’incertezza e delle tensioni geopolitiche. Il dato si confronta con un +7,2% precedente e risulta inferiore al consensus (+6%).
Le importazioni invece evidenziano una crescita più forte del 13,3%, ben al di sopra del 10% atteso dagli analisti ed in accelerazione rispetto all’11% rilevato il mese precedente. 

Il surplus commerciale di Pechino resta dunque in surplus ed evidenzia un saldo di 42 miliardi di dollari, anche se inferiore ai 46,7 miliardi precedenti ed ai 48,6 miliardi attesi.

Cina, l’export frena ma corrono le importazioni
Cina, l’export frena ma corrono le importazioni