CDP potenzia il Fondo di Garanzia per le PMI grazie al Piano Juncker

(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti (CDP) rafforza l’operatività del Fondo di garanzia per le Piccole e Medie Imprese (PMI), lo strumento del Ministero dello Sviluppo Economico finalizzato ad aumentare la capacità di accesso al credito delle piccole e medie imprese italiane.

CDP garantirà il Fondo da 3 miliardi di euro, che attiveranno nuove garanzie dirette su finanziamenti al sistema produttivo italiano.

“Target dell’iniziativa – spiega la nota – circa 70 mila PMI in grado di generare nuovi investimenti fino a 6 miliardi di euro”.

L’intervento di CDP è reso possibile grazie alla “Piattaforma di risk sharing per le PMI”  strutturata in cooperazione con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) e col supporto del Ministero dell’Economia e delle finanze. Primo caso in Europa, rappresenta il più grande strumento in favore delle piccole e medie imprese mai realizzato nell’ambito del Piano Juncker. che ha preso il via nel 2015 finalizzato al rilancio della crescita economica e dell’occupazione dell’UE.

Inoltre, il Fondo di garanzia verrà dotato di ulteriori 216 milioni di euro da parte di CDP e del FEI, che veicolerà risorse del Piano Juncker, provenienti dal programma europeo COSME (Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises).

CDP potenzia il Fondo di Garanzia per le PMI grazie al Piano Juncker
CDP potenzia il Fondo di Garanzia per le PMI grazie al Piano Junc...