Cambi, sterlina giù dopo il dato dell’inflazione britannica

(Teleborsa) – La sterlina si deprezza oggi sul mercato valutario contro le principali valute mondiali, dopo il dato sull’inflazione del Regno Unito, che ha evidenziato una crescita inferiore alle attese. 

Ciò potrebbe implicare infatti che la Bank of England attenda ancora un po’ per il ritiro degli stimoli, dopo il nulla di fatto della riunione di inizio febbraio.  

La sterlina a fine mattinata è scivolata a quota 0,8514 contro l’euro, che quindi segna un incremento dello 0,67% sulla valuta britannica. Giù anche il cambio con il dollaro che si porta su un minimo di 1,2482 (-0,34%).

Cambi, sterlina giù dopo il dato dell’inflazione britannica
Cambi, sterlina giù dopo il dato dell’inflazione britannica