Brussel Airlines: 15 anni di costante crescita

(Teleborsa) – Compie 15 anni Brussels Airlines, compagnia di bandiera del Belgio creata per assicurare continuità di servizio aereo alla nazione troncando in modo netto col passato dopo il fallimento della storica Sabena che cessò le operazioni il 7 novembre 2001. In realtà all’inizio venne chiamata SN Brussel Airlines, mantenendo il caratteristico logo “S” sulla coda dei velivoli, in quanto assunse flotta e codici Iata appunto di Sabena. Solo 5 anni dopo, il 7 novembre 2006 a seguito della fusione con Virgin Express, prese il nome di Brussel Airlines.

Dal 2002, poco più di 78,8 milioni di viaggiatori hanno viaggiato su un volo Brussels Airlines, nata e cresciuta con la volontà di collegare il Belgio al mondo. Una compagnia aerea che interpretasse i desideri dei clienti creando al tempo stesso occupazione. Questi gli ingredienti essenziali dell’iniziale piano industriale e continuano ad essere una priorità.

Brussels Airlines è cresciuta fino a diventare una compagnia che vola dall’aeroporto di Bruxelles verso 73 destinazioni europee e 21 scali intercontinentali. In tutto il mondo Brussels Airlines è nota come “specialista” dell’Africa. La flotta è composta di 45 aerei di breve / medio raggio e di 10 aeromobili di lungo raggio. Come membro di Star Alliance, Brussels Airlines collabora con decine di altre linee aeree dal suo hub all’aeroporto di Bruxelles.

“Collegare il Belgio e Bruxelles al mondo per garantire occupazione e per sviluppare un modello di business redditizio. Quelli erano gli obiettivi dei fondatori – ricorda il CEO di Brussels Airlines, Bernard Gustin, che ha lavorato al piano aziendale iniziale per Brussels Airlines come consulente sin dai primi passi della nuova compagnia – e questi rimangono i nostri obiettivi ancora oggi. Anno dopo anno siamo cresciuti in modo sostenibile e abbiamo creato nuovi posti di lavoro. Vorrei quindi ringraziare sinceramente il nostro sempre crescente numero di clienti per la scelta di Brussels Airlines. Inoltre un grazie di cuore va a tutto il nostro personale motivato e ai partner, che scrivono la storia di Brussels Airlines con noi giorno dopo giorno”.

Nel 2009, Lufthansa è diventata azionista di Brussel Airlines e alla vigilia del 15° compleanno, Lufthansa Group ha deciso di acquisire il 100% delle azioni. “Brussels Airlines ha ormai raggiunto l’età di un giovane adulto che si muove con i tempi ed è pieno di idee, ma che ha già fatto scelte chiare per il futuro – afferma Bernard Gustin – e per questo futuro lavoriamo insieme con il Gruppo Lufthansa , al fine di espandere ulteriormente la nostra rete africana e per collegare la capitale europea ancora meglio. In tale contesto sono orgoglioso che presto potremo diffondere ulteriormente le nostre ali e aggiungere nuove destinazioni, perché dopo la crescita in Africa e Nord America, ora ci espanderemo in Oriente, con l’apertura di Mumbai, in India”.

Brussel Airlines: 15 anni di costante crescita
Brussel Airlines: 15 anni di costante crescita