Brillano i mercati europei in avvio

(Teleborsa) – Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, dopo il finale al rialzo delle borse asiatiche e nonostante la limatura registrata ieri da Wall Street.

Cresce l’attesa per la riunione di giovedì della BCE e per le parole di Mario Draghi sui tassi e sul piano di quantitative easing. 

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido rialzo dello 0,12% mentre il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) registra un aumento dello 0,82%, a 50,35 dollari per barile.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 134 punti base.

Tra i mercati del Vecchio Continente seduta positiva per Francoforte, che riflette un moderato aumento dello 0,64%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,75%, sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dello 0,89%.

In denaro il listino milanese, che mostra un guadagno dell’1,07% sul FTSE MIB, consolidando la serie di tre rialzi consecutivi, avviata venerdì scorso.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banca MPS (+6,70%) nel giorno della presentazione al Board del piano Passera, Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+2,90%), UBI Banca (+2,67%) e Banco Popolare (+2,49%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Salvatore Ferragamo, -0,84%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, si attende dal Regno Unito la diffusione del dato dei Prezzi consumo, prevista stamattina alle 10:30, che secondo le stime sarà di 0,8%.

Negli Stati Uniti verrà distribuito il dato sui Prezzi consumo alle 14:30 di questo pomeriggio, per il quale gli analisti stimano 1,5%.

Brillano i mercati europei in avvio
Brillano i mercati europei in avvio