Bpvi/Veneto Banca, Viola: elevata la probabilità dell’intervento dello Stato

(Teleborsa) – La probabilità dell’ingresso dello Stato nel capitale di Popolare Vicenza (Bpvi) e Veneto Banca è elevata. La pensa così l’amministratore delegato di Bpvi, Fabrizio Viola, spiegando in un’intervista al Sole 24 ore, che è stato “inviato alla BCE il business plan a supporto del progetto di fusione tra i due istituti: ora aspettiamo il confronto con la vigilanza bancaria europea, da cui emergerà il definitivo fabbisogno di capitale necessario al rilancio delle due banche”.
“A quel punto valuteremo se sarà necessario l’intervento precauzionale dello Stato nel capitale di Popolare Vicenza e Veneto Banca. Ovviamente il mio auspicio è che la banca resti privata e che Atlante mantenga la posizione di azionista di maggioranza”, ha precisato Viola.

Bpvi/Veneto Banca, Viola: elevata la probabilità dell’intervento dello Stato
Bpvi/Veneto Banca, Viola: elevata la probabilità dell’intervent...