BPER: Vandelli, per aggregazioni si deve attendere il 2017

(Teleborsa) – “L’attuale turbolenza, l’alternanza sui mercati non sono i compagni di viaggio ideali per operare ora, anche se devono renderci ancora più attenti a cogliere eventuali opportunità. Lasciata alle spalle questa fase, però, se ci sono idee e disponibilità a ragionare siamo pronti a passare da dichiarazioni di principio a qualcosa di più concreto”. Lo ha detto l’Ad di BPER, Alessandro Vandelli, su eventuali aggregazioni che potrebbero riguardare la banca in un prossimo futuro. “Il tema dimensionale della banca – ha aggiunto – è rilevante e credo che sia possibile vedere qualcosa nel 2017”.

Vandelli, in riferimento alla possibile acquisizione delle banche valtellinesi, ha detto che il territorio per BPER è “strategico come quello di tutta la Lombardia, e da quelle parti abbiamo degli amici. Ma bisogna essere rispettosi dei tempi, dei modi e delle volontà degli altri, quindi per vedere se faremo un’operazione di aggregazione bisognerà aspettare i prossimi mesi”.

BPER: Vandelli, per aggregazioni si deve attendere il 2017
BPER: Vandelli, per aggregazioni si deve attendere il 2017