Borse europee poco sopra la parità

(Teleborsa) – Valori in leggero rialzo in avvio per la Borsa di Milano e per il resto di Eurolandia.

L’Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,32%. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.235,1 dollari l’oncia. Seduta sulla parità per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che si attesta a 53,05 dollari per barile.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 185 punti base, con un calo di 4 punti base.

Tra i mercati del Vecchio Continente invariata Francoforte, che riporta un misero +0,06%, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,47%, resta vicino alla parità Parigi (-0,07%).

Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,38%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo UnipolSai (+1,46%), Snam (+1,06%), Terna (+1,03%) e Recordati (+0,92%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Prysmian -1,50%. Sotto pressione Banco BPM, con un forte ribasso dell’1,02%. Pensosa BPER, con un calo frazionale dello 0,71%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Fincantieri (+3,49%) grazie alla commessa per la Norwegian Cruise Line, Save (+2,66%), El.En (+2,04%) e Cairo Communication (+1,60%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Aeroporto di Bologna, che prosegue le contrattazioni con un -5,78%. Soffre Vittoria Assicurazioni, che evidenzia una perdita dell’1,33%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, in USA verrà distribuito l’indice PhillyFed alle 14:30 di questo pomeriggio (valore previsto: 18 punti).

Borse europee poco sopra la parità
Borse europee poco sopra la parità