Borse europee di buon umore

(Teleborsa) – Brillante Piazza Affari, che si allinea all’ottima performance delle principali borse europee, galvanizzata soprattutto dai bancari.

Sullo sfondo resta l’attesa per la prossima riunione della BCE, ma soprattutto per le dichiarazioni del governatore Mario Draghi. 

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,06%. L’Oro mostra un timido guadagno dello 0,62%. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,98%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 134 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,38%.

Tra le principali Borse europee buoni spunti su Francoforte, che mostra un vantaggio dell’1,10%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,98%, sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dell’1,13%.

Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo dell’1,67%, continuando la scia rialzista evidenziata da tre guadagni consecutivi, innescata venerdì scorso.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banca MPS (+7,16%) nel giorno della presentazione al Board del piano Passera, seguita da Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+4,81%), UnipolSai (+3,51%) e Cnh Industrial (+3,09%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Salvatore Ferragamo, che continua la seduta con un -1,20%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, questo pomeriggio alle 14:30, negli Stati Uniti, sarà pubblicato il dato sui Prezzi consumo (1,5% nelle stime degli esperti).

Borse europee di buon umore
Borse europee di buon umore