Borse asiatiche in rosso

(Teleborsa) – Finale con il segno meno per le principali borse europee, dopo che ieri l’indice Dow Jones ha tentato di raggiungere il nuovo massimo storico di 20.000 punti, mancandolo per un soffio.

L’indice Nikkei della piazza di Tokyo ha chiuso gli scambi con una limatura dello 0,09% a 19.427 punti mentre il Topix ha perso lo 0,07% a 1.199 punti. Giù anche Seul -0,11% e Taiwan -0,93%. Poco mosse le borse cinesi: Shanghai -0,02% e Shenzen -0,10%. Sotto la parità le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute. Hong Kong registra un decremento dello 0,76% mentre Kuala Lumpur perde lo 0,13% e Jakarta lo 0,47%. Singapore mostra un calo dello 0,69% e Bangkok dello 0,13%. La borsa di Mumbay segna un -0,77% mentre Sydney risulta in controtendenza mettendo a segno un guadagno dello 0,53%.

Borse asiatiche in rosso
Borse asiatiche in rosso