Borse asiatiche attorno alla parità

(Teleborsa) – Poco mosse le principali piazze asiatiche, dopo alcuni dati a due colori giunti dalla Cina. Il PIL cinese è cresciuto come stimato mentre le vendite al dettaglio hanno accelerato. Delude, invece, la produzione industriale.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha guadagnato lo 0,21% a 16.998,91 punti mentre il più ampio Topix è salito dello 0,05% a 1.357,20 punti.
Segno meno per le borse cinesi, con Shanghai che lima lo 0,03% e Shenzhen che archivia la giornata con un ribasso frazionale dello 0,36%.
Seul avanza dello 0,04% mentre Taiwan fa meglio +0,67%.
Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Bangkok sale dello 0,36%, Jakarta lima lo 0,23%, Kuala Lumpur segna un +0,04%. Attorno alla parità Hong Kong -0,26% e Singapore +0,18%.

Borse asiatiche attorno alla parità
Borse asiatiche attorno alla parità