Borse americane tentennanti in apertura

(Teleborsa) – Opening bell poco mossa a Wall Street, dopo l’uscita dei dati macro USA sui licenziamenti Challenger di settembre e sul deficit commerciale di agosto (entrambi in calo su mese), mentre le richieste di sussidi settimanali sono risultati minori delle attese.

Il Dow Jones riporta una variazione positiva dello 0,05%; sulla stessa linea, incolore lo S&P-500, che continua la seduta a 2.541,61 punti, sui livelli della vigilia. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,44%); sulla parità lo S&P 100 (+0,17%).

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto Information Technology.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Du Pont de Nemours (+1,63%), Apple (+0,88%), Microsoft (+0,81%) e Goldman Sachs (+0,55%). Le peggiori performance, invece, si registrano su General Electric, che ottiene -0,86%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Biogen (+3,96%), Norwegian Cruise Line Holdings (+3,57%), Jd.Com (+1,62%) e Mercadolibre (+1,59%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Celgene, che ottiene -3,29%.

Borse americane tentennanti in apertura
Borse americane tentennanti in apertura