Bio-on, nel semestre risultati in calo

(Teleborsa) – Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2017 di Bio-On.

I Ricavi operativi registrano un valore di 622.000 Euro, in diminuzione rispetto al valore del primo semestre 2016, pari a 1.169.000 di Euro (-46,79%). Il dato risente dello slittamento dell’entrata in vigore di una serie di licenze già concesse.

L’EBITDA è stato di -1.759.953 Euro rispetto a -876.626 Euro del primo semestre 2016 (-100,91%), in sensibile diminuzione principalmente a causa dello slittamento dell’entrata in vigore di una serie di licenze che originariamente erano previste maturare in parte nel primo semestre 2017, ma che ragionevolmente entreranno in vigore nei prossimi mesi. Tra queste il contratto multilicenza siglato lo scorso dicembre per complessivi 55 milioni di euro.

Il risultato operativo della società chimica è stato pari a -1.948.484 Euro, contro un risultato operativo pari a -1.029.018 Euro nello stesso periodo dell’esercizio precedente (-89,21%) per effetto delle ulteriori nuove assunzioni di personale e delle collaborazioni con società esterne e professionisti altamente specializzati, finalizzate alla realizzazione di importanti nuovi brevetti e allo svolgimento delle importanti commesse in corso di realizzazione, inclusa la realizzazione dell’impianto di Castel San Pietro Terme (BO).

La posizione finanziaria netta complessiva al 30/06/2017 è positiva per 30 milioni di Euro, contro una posizione finanziaria netta al 31/12/2016 positiva per 3 milioni di Euro con un incremento positivo pari a 27 milioni di euro (+900%) grazie, anche in questo caso, agli effetti della conversione dei warrant.

Negativo il titolo Bio-On  a Piazza Affari: -3,03%.

Bio-on, nel semestre risultati in calo
Bio-on, nel semestre risultati in calo