BCE, liquidità parcheggiata supera i 400 miliardi di euro

(Teleborsa) – Per la prima volta da oltre 4 anni, l’ammontare dei depositi parcheggiati dalle banche dell’area euro presso la Banca Centrale Europea, ha superato la soglia dei 400 miliardi di euro. Un livello che non si vedeva dal 16 luglio 2012 quando la liquidità parcheggiata era pari a 403 miliardi di euro. 

Il resoconto settimanale sulla situazione del bilancio dell’Eurosistema pubblicato dalla BCE, mostra che al 7 ottobre scorso, il totale dei depositi è pari a 409 miliardi di euro. 

Lo Stato patrimoniale dell’Eurotower è salito di 13,2 miliardi a 3.451 miliardi. 

La spinta arriva sempre dagli acquisti di obbligazioni fatti dalla BCE al servizio della politica monetaria di allentamento quantitativo (QE) al ritmo di 80 miliardi di euro al mese, fino a marzo 2017. 

Sempre al 7 ottobre, la BCE ha rilevato altri 18,1 miliardi di euro in titoli di Stato, 2,2 miliardi in obbligazioni emesse da società non finanziarie e un ammontare più marginale, 900 milioni di euro, in titoli bancari. L’attuale piano di quantitative easing e’ previsto proseguire almeno fino al marzo del 2017.

BCE, liquidità parcheggiata supera i 400 miliardi di euro
BCE, liquidità parcheggiata supera i 400 miliardi di euro