Bankitalia, ad agosto aumentano i prestiti alle famiglie

(Teleborsa) – Continua a scendere lo stock delle sofferenze bancarie, mentre aumentano i prestiti al settore privato.

Nel mese di agosto le sofferenze ammontano a 172,8 miliardi di euro, in calo rispetto ai 173,5 miliardi del mese precedente. Su base annuale lo stock delle sofferenze è sceso di quasi 28 miliardi di euro. Lo rivela la Banca d’Italia nella pubblicazione “Banche e moneta”.

Nello stesso mese i prestiti al settore privato sono cresciuti dell’1,1% su base annua (1,4% in luglio).

I prestiti alle famiglie sono cresciuti del 2,7% (come nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,1 per cento (erano cresciuti dello 0,3 per cento in luglio).

Quanto ai tassi di interesse sui prestiti erogati alle famiglie, per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, sono stati pari al 2,51% (2,45% nel mese precedente); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo all’8,65%. I tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono risultati pari all’1,56% (1,55% a luglio).

 

 
 

Bankitalia, ad agosto aumentano i prestiti alle famiglie
Bankitalia, ad agosto aumentano i prestiti alle famiglie