Banco Popolare e Popolare di Milano subissati dalle vendite

(Teleborsa) – Giornata no per il Banco Popolare  e la Popolare di Milano che diventano bersagli di vendite a Piazza Affari posizionandosi in fondo al principale listino milanese.

I due istituti pronti alla fusione sono precipitati in profondo rosso dopo alcune indiscrezioni de Il Sole 24 Ore

Il quotidiano spiega infatti che un’ispezione della BCE avrebbe rilevato, anche se su base preliminare, alcune carenze a livello di copertura di crediti deteriorati. L’Eurotower potrebbe richiedere più capitale a copertura degli NPL, ma non necessariamente una ricapitalizzazione.

Banco Popolare e Popolare di Milano subissati dalle vendite
Banco Popolare e Popolare di Milano subissati dalle vendite