Banco BPM colloca con successo nuovo bond subordinato Tier2 decennale

(Teleborsa) – Banco BPM ha concluso con successo il collocamento della prima emissione subordinata Tier2 con scadenza a 10 anni (rimborsabile anticipatamente al quinto anno), per un ammontare di 500 milioni di euro.

L’obbligazione paga una cedola fissa del 4,375% e ha un prezzo di emissione pari a 100% equivalente a uno spread del 4,179% sopra il tasso swap a 5 anni.

L’operazione ha visto una forte domanda, proveniente da circa 130 investitori istituzionali e ordini per oltre 1 miliardo di euro, allocati con la seguente ripartizione geografica: Italia (63%), Regno Unito e Irlanda (18%), Benelux (9%), Spagna (2%), Germania-Austria-Svizzera (6%), Francia (1%), Paesi Nordici 1%.

L’allocazione per tipologia d’investitore vede in prima linea i fondi d’investimento (67%), seguiti da banche e banche private (28%), assicurazioni e fondi pensione (2%).

L’obbligazione che è riservata agli investitori istituzionali e fa parte del Programma EMTN di Banco BPM sarà quotata alla borsa di Lussemburgo. In ragione dello status subordinato, i rating attesi dell’obbligazione sono i seguenti: B2 (Moody’s), BB (DBRS).
Banca Akros, Barclays, Citigroup, Goldman Sachs, JPMorgan, e Societe Generale hanno agito in qualità di joint bookrunner.

Banco BPM colloca con successo nuovo bond subordinato Tier2 decennale
Banco BPM colloca con successo nuovo bond subordinato Tier2 decen...