Banche venete, Senato dice sì alla fiducia: il decreto è legge

(Teleborsa) – Arriva anche la fiducia del Senato sul decreto delle banche venete, ovvero la liquidazione ordinata di Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. La questione di fiducia posta dal Governo ottiene il via libera di Palazzo Madama con 148 voti favorevoli e 91 voti contrari. Il provvedimento con il via libera del Senato diventa così legge dello Stato dopo che aveva già ottenuto la fiducia alla Camera.

La liquidazione comporta l’azzeramento di azioni e obbligazioni subordinate dei due istituti secondo la procedura di burden sharing. Le due banche finiranno nelle mani di Intesa Sanpaolo. 

Il sì del Senato arriva senza modifiche rispetto al testo già esaminato dalla Camera. Una conditio sine qua non su cui Intesa Sanpaolo era stata categorica per rilevare, al prezzo di 1 euro, le attività in bonis delle venete, assieme a una dote di quasi 5 miliardi di euro.

Banche venete, Senato dice sì alla fiducia: il decreto è legge
Banche venete, Senato dice sì alla fiducia: il decreto è legge