Banche venete pronte a presentare conclusioni dell’offerta ai soci

(Teleborsa) – Mentre si attende il verdetto di Bruxelles sulla ricapitalizzazione precauzionale di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, le due venete, oggi 11 aprile, si preparano a presentare congiuntamente il risultato dell’offerta pubblica sulle adesioni che è terminata il 28 marzo scorso. Un’offerta che non ha centrato l’obiettivo di adesioni dell’80%, prevista nel regolamento.

Il passo successivo sarà quello dei CdA che dovranno dare il via libera al pagamento ai soci che hanno aderito:( 9 euro per azione per la Popolare di Vicenza e il 15% del valore dell’acquisto delle azioni per Veneto Banca). 

Espletate tutte le pratiche, ora si spera in un’accelerazione del percorso che porterà alla ricapitalizzazione precauzionale da parte dello Stato senza dimenticare che il verdetto della Commissione UE è legato al nuovo piano industriale.

L’appuntamento dei Board delle due banche precede quello delle assemblee che si terranno per entrambe le banche il prossimo 28 aprile. I soci sono chiamati ad approvare i bilanci 2016 delle banche che per la Popolare di Vicenza ha visto una maxi perdita da 1,9 miliardi e un rosso da 1,5 mld per Veneto Banca.

Banche venete pronte a presentare conclusioni dell’offerta ai soci
Banche venete pronte a presentare conclusioni dell’offerta ai&nb...