Banche sotto pressione dopo la mossa BCE

(Teleborsa) – I titoli bancari accentuano i ribassi a Piazza Affari, in seguito alla notizia che la BCE si appresta a richiedere un innalzamento nella copertura dei nuovi flussi di crediti deteriorati. Dunque una nuova stretta sulle sofferenze delle banche. 

Tra i player del settore, Banco BPM cede oltre 4 punti percentuali così come UBI Banca. Giù del 2% BPER seguita da Unicredit, Banca Mediolanum e Intesa Sanpaolo.

Banche sotto pressione dopo la mossa BCE
Banche sotto pressione dopo la mossa BCE