Banche, Intesa minimizza il rischio flop della vendita delle 4 good bank

(Teleborsa) – Il numero uno di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros Pietro, non ha voluto commentare le indiscrezioni di stampa sul prezzo di vendita delle Good Bank, ovvero delle banche risanate dal crac delle 4 banche popolari regionali, ora in vendita. I rumors che circolano da giorni parlano del rischio di non veder rientrare i capitali anticipati con un prestito ponte da Intesa, UBI ed Unicredit mediante un prestito ponte.

“Mi sembra prematuro parlare di questi argomenti”, ha detto il banchiere, aggiungendo “i termini non sono scaduti. Non sappiamo quali sono le offerte presentate”.

Intanto, l’Ad di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Alessandro Vandelli, ha affermato che è possibile che i vertici stiamo trattando con l’UE un allungamento dei tempi della cessione, mentre non ha voluto commentare le ipotesi di interesse di BPER per Banca Etruria.

Banche, Intesa minimizza il rischio flop della vendita delle 4 good&nb...