Banche in denaro a Piazza Affari

(Teleborsa) – Si confermano in denaro i bancari alla Borsa di Milano, che riflettono sul relativo indice settoriale FTSE IT banks un rialzo del 2,45% in chiusura di giornata. A sostenere il settore contribuisce anche l’aspettativa di un “tapering” molto lento da parte della BCE.

Al top c’è FinecoBank che avanza del 3,3%, dopo il Neutral di Banca Akros che indica un target price di 7 euro. 

Corrono anche UBI Banca  e BPER con vantaggi superiori al 3%, mentre Unicredit avanza del 2,87%, mentre il mercato guarda alla vicina dismissione di una nuova tranche di NPL nell’ordine di 1-1,5 miliardi, secondo ricorrenti rumors di stampa.

Banca Carige lima lo 0,67%, nella settimana del taglio del nastro al nuovo Piano siglato dall’Ad Paolo Fiorentino.

Banche in denaro a Piazza Affari
Banche in denaro a Piazza Affari