Banca MPS non fa prezzo in Borsa, poi entra con un tonfo del 9%

(Teleborsa) – Come prevedibile, prende il via una giornata di passione per Banca MPS, che non riesce neanche a far prezzo nei primi scambi in Borsa, evidenziando un ribasso di quasi l’8%. Il titolo è poi riuscito a dare una prima indicazione di valore a 15,2 euro, con una perdita dell 9,82%. 

La banca senese ha annunciato ieri sera i primi risultati dell’aumento di capitale, mentre si attende anche la chiusura dell’offerta agli istituzionali oggi e le decisioni del governo in caso di insuccesso del piano di ricapitalizzazione. 

Lo status tecnico di Monte Paschi mostra segnali di peggioramento con area di supporto fissata a 14,87 Euro, mentre al rialzo l’area di resistenza è individuata a 15,36. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 14,55.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Banca MPS non fa prezzo in Borsa, poi entra con un tonfo del 9%
Banca MPS non fa prezzo in Borsa, poi entra con un tonfo del 9%