Banca Generali, Gian Maria Mossa: “miglior semestre in termini di redditività e solidità”

(Teleborsa) – Il primo semestre dell’anno di Banca Generali ha registrato un utile netto di 108,1 milioni, in aumento del 61% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il risultato beneficia di una forte espansione dei ricavi (+34%) in conseguenza alla significativa crescita dimensionale (masse a 52,1 miliardi +20%, raccolta netta 3,8 miliardi +31%).

Positivo anche il margine d’interesse, aumentato del 7% a 31,6 milioni, mentre il margine di intermediazione si è attestato a
270,2 milioni (+33,8%) grazie al contribuito complessivo di tutte le voci di ricav.o

Il totale dell’attivo del gruppo Banca Generali al 30 giugno 2017 risulta in crescita del 16,5% su base annuale a 8.874 milioni (+6% da inizio anno). Il patrimonio netto consolidato migliora ulteriormente a 626 milioni (+13% rispetto al semestre 2016). 

Gli indici di solidità consolidano la posizione d’eccellenza: il CET1  ratio su base transitional si attesta al 17% (+30 bps da inizio anno) mentre il Total Capital ratio su base transitional al 18,7% (+30 bps da inizio anno). L’eccedenza di capitale su base transitional rispetto ai requisiti regolamentari si è attestato a 274 milioni (+6%).

“Il miglior semestre per crescita commerciale nella storia della Banca con forti passi avanti nel conto economico, in termini di redditività, solidità ed efficienza operativa – ha commentato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa – . La qualità delle nostre soluzioni gestite e dei nostri professionisti si confermano un mix di grande appeal per la clientela come dimostrano i numeri di raccolta”.

Banca Generali, Gian Maria Mossa: “miglior semestre in termini di redditività e solidità”
Banca Generali, Gian Maria Mossa: “miglior semestre in termini d...