BAE Systems non brilla dopo i conti semestrali

(Teleborsa) – Frazionale ribasso per Bae Systems, che scambia con una perdita dello 0,41%.

Il costruttore di armamenti europeo ha pubblicato utili netti per 555 milioni di sterline, in rialzo dai 408 milioni di un anno fa. L’underlying EBITA, una misura attentamente osservata dagli analisti, è salito dell’11% a 945 milioni di sterline, mentre le vendite sono cresciute a 9,5 milioni dagli 8,7 del 2016.

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte dal titolo restano ancora lette in chiave negativa. Qualche segnale di miglioramento emerge invece per l’impostazione di breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci che evidenziano una diminuzione della velocità di discesa. Possibile a questo punto un rallentamento della discesa in avvicinamento a 595 centesimi di sterlina (GBX). La resistenza più immediata è stimata a 621. Le attese sono per una fase di reazione intermedia tesa a riposizionare il quadro tecnico su valori più equilibrati e target a 647, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

BAE Systems non brilla dopo i conti semestrali
BAE Systems non brilla dopo i conti semestrali