Attività non manifatturiere americane in calo a luglio

(Teleborsa) – Brusco calo del settore terziario americano rispetto al mese precedente, a differenza di quanto indicato dal PMI di Markit. Lo sostiene l’Institute for Supply Management (ISM), che mensilmente elabora l’omonimo indice.

L’ISM dei servizi si è dunque attestato a 53,9 punti dai 57,4 del mese precedente. Le attese del mercato erano per un dato a 57 punti.

In frenata l’attività di business (che passa a 55,9 dai 60,8 punti), così come i nuovi ordini (55,1 punti dai 60,5 precedenti). Dato deludente anche per l’occupazione, che segue il trend al ribasso rilevato dall’ADP, portandosi a 53,6 da 55,8. La componente dei prezzi sale a 55,7 da 52,1.

Attività non manifatturiere americane in calo a luglio
Attività non manifatturiere americane in calo a luglio