Attenzione alla fine dell’anno. Percorso a ostacoli per i mercati UE e USA

(Teleborsa) – Per i mercati statunitensi ed europei si prevede un percorso accidentato, alla fine dell’anno. Ne sono convinti gli analisti di Goldman Sachs  che citano i rischi politici, un’economia debole in Europa e, i prezzi sopravvalutati dei titoli azionari negli Stati Uniti.

Un mix di fattori che secondo gli addetti ai lavori renderanno i mercati vulnerabili, da far scendere fino al 2%, nell’ultimo trimestre, tanto lo S&P 500 che lo Stoxx Europe 600.

L’agenzia Bloomberg riporta la spiegazione di Christian Mueller Glissmann, responsabile dei settori portfolio strategy e asset allocation di Goldman Sachs, secondo il quale in questo momento “il rischio di possibili choc che facciano virare al ribasso gli indici è molto alto”.

“Abbiamo una leggera inclinazione a essere un po’ più difensivi e rivolgere l’attenzione verso l’Asia e i mercati emergenti rispetto ai mercati più sviluppati”, ha detto Glissmann. “Ci teniamo un po’ più al ribasso su Europa e USA, in vista di fine anno”.

Attenzione alla fine dell’anno. Percorso a ostacoli per i mercati UE e USA
Attenzione alla fine dell’anno. Percorso a ostacoli per i mercat...