Atlantia, si allontana la contromossa di ACS su Abertis

(Teleborsa) – La contro OPA di ACS su Abertis diventa sempre più complicata. Lo riporta il quotidiano spagnolo Abc che spiega che i fondi d’investimento sarebbero maldisposti a sostenere la contro offerta sulla società spagnola.

Il Gruppo di costruzioni ACS controllato dal patron del Real Madrid, Florentino Perez è rivolto a Lazard, suo abituale consulente finanziario, e a JP Morgan  per presentare il progetto ai fondi di investimento internazionali, ma il progetto sembrerebbe non suscitare interesse.

Intanto a Piazza Affari, Atlantia che a giugno scorso ha depositato presso la Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV), la Consob spagnola, il documento di offerta sulle azioni di Abertis, mostra un rialzo frazionale e si avvia a una chiusura in salita dello 0,71%.
 
Secondo i ben informati il mercato scommette su un possibile aumento del prezzo offerto da Atlantia. Una questione controversa, visto che il presidente del gruppo dei Benetton, Cerchiai ha escluso tale ipotesi, affermando che “sarà difficile fare una proposta migliore per il gestore delle autostrade spagnole. 

Atlantia, si allontana la contromossa di ACS su Abertis
Atlantia, si allontana la contromossa di ACS su Abertis