Apple taglia i compensi dei top manager. Busta paga ridotta anche a Tim Cook

(Teleborsa) – Apple è sempre Apple: una garanzia di trasparenza anche quando si parla dei compensi dei top manager, che si sono visti tagliare i loro lauti onorari perché non hanno centrato i target previsti. Sono infatti saltati i bonus legati al raggiungimento di alcuni obiettivi (target di vendite).

Busta paga tagliata anche al CEO Tim Cook che quest’anno incasserà solo 8,7 milioni di dollari rispetto ai 10 milioni dell’anno precedente. Di questa cifra solo 3 milioni rappresentano la retribuzione di base, il resto è legato ai risultati. Il primo manager però avrà un pacchetto di azioni Apple da 137 milioni di dollari, che vanno ad aggiungersi alle altre in portafoglio.

Per gli altri cinque manager c’è una proporzionale riduzione degli stipendi: il CFO Luca Maestri riceverà 22,8 milioni di dollari (25 milioni l’anno prima) e buste paga in linea anche per Eddie Cue, Angela Ahrendts, Dan Riccio e Bruce Sewell. Un paio di loro però hanno ricevuto dei pacchetti di azioni Apple del valore di 75-80 milioni di dollari.

Apple taglia i compensi dei top manager. Busta paga ridotta anche a Tim Cook
Apple taglia i compensi dei top manager. Busta paga ridotta anche a Ti...