Apple sbanca con vendite record a Natale e utili ben oltre le attese

(Teleborsa) – Risultati boom per Apple che dice ancora grazie all’iPhone, lo smartphone che le ha dato definitivamente la notorietà. Non è solo il successo del nuovo modello iPhone 7 Plus ad aver spinto le vendite, ma anche la congiuntura sfavorevole dei suoi rivali, in particolare la diretta concorrente Samsung e la sfortunata vicenda delle batterie del Galaxy Note 7, che ha certamente minato la sua credibilità.

Il primo trimestre fiscale conclusosi a Natale 2017 ha sancito risultati record per il colosso di Cupertino, che riporta un utile netto di 17,89 miliardi di dollari ed un utile per azione di 3,36 dollari a fronte dei 3,28 USD dell’anno prima e superiore ai 3,22 dollari attesi.

Il fatturato è lievitato a 78,4 miliardi di dollari dai 75,9 miliardi del 2015. Cash flow operativo a oltre 27 miliardi di dollari e una cifra monstre per la cassa a 246 miliardi di dollari, quasi tutta depositata all’estero. E’ record anche per le vendite di iPhone con 78,3 milioni di dispositivi venduti ed un fatturato del prodotto in crescita del 5% a 54,4 miliardi di dollari. Anche i ricavi da servizi (+18%) hanno dato belle soddisfazione grazie ad App Store. Performance positiva anche per il Mac, che segna un +1% di fatturato, grazie al successo di MacBook Pro, le cui vendite sono state limitate solo dalla disponibilità.

Molto entusiasta il numero uno della Mela, Tim Cook, che citato tutti i traguardi conquistati: quello del “più alto fatturato trimestrale di sempre” e quello del “maggior numero di iPhone venduti”. LAd ha anche citato la crescita straordinaria del segmento servizi, prospettando un raddoppio del fatturato nei prossimi 4 anni.

Rosee le previsioni per il trimestre in corso, il secondo dell’anno fiscale 2016-2017, è atteso un fatturato di 51,5-53,5 miliardi di dollari, attorno alle stime di consensus di 52,79 miliardi, ed un margine lordo del 38-39%.

Apple sbanca con vendite record a Natale e utili ben oltre le attese
Apple sbanca con vendite record a Natale e utili ben oltre le att...