Apple entra in Vision Fund di Softbank: un miliardo per le nuove tecnologie

(Teleborsa) – Il nuovo fondo high-tech del colosso giapponese SoftBank fa furore ed attrae sempre più investitori.

Il Vision Fund, creato a ottobre 2016 per raccogliere 100 miliardi di dollari da impiegare per investimenti nell’Internet delle Cose (Internet of Things), nell’intelligenza artificiale, nella domotica e nella robotica, sta attraendo sempre più investitori, interessati semplicemente all’investimento o player del settore. Il fondo ha ricevuto anche il benestare del futuro Presente Trump, avendo promesso di investire almeno 50 miliardi per lo sviluppo di tecnologie in USA. 

Fra gli investitori di tipo industriale fa la sua comparsa Apple, che investe 1 miliardo di dollari in Vision Fund, ritenendo che “il nuovo fondo accelererà lo sviluppo di tecnologie che potrebbero essere strategicamente importanti”, ha detto la portavoce della Mela Kristin Huguet.     

Fra le big della Silicon Valley, l’azienda di Cupertino non è l’unica interessata, sembra che anche Qualcomm sia disposta ad investire un po’ di soldi in questa iniziativa. E già compaiono fra i finanziatori T-Mobile con ben 25 miliardi e l’Arabia Saudita che ha puntato addirittura 45 miliardi.

Ma soprattutto è da ringraziare l’elezione di Trump alla Casa Bianca, perché come imprenditore dà fiducia agli investitori ed ha già annunciato un aumento della spesa pubblica e degli investimenti in infrastrutture. 

Apple entra in Vision Fund di Softbank: un miliardo per le nuove tecnologie
Apple entra in Vision Fund di Softbank: un miliardo per le nuove ...