Anima, Poste Italiane non rinnova il patto parasociale con BPM

(Teleborsa) – Poste Italiane S.p.A. ha comunicato a Banca Popolare di Milano S.c. a r.l. di non rinnovare tacitamente il patto parasociale sottoscritto tra le parti in data 26 giugno 2015 e in scadenza il 16 aprile 2017, avente ad oggetto le rispettive partecipazioni azionarie di Anima Holding S.p.A (14,6% per BPM e 10,3% per Poste).

In conseguenza, alla data di scadenza del 16 aprile 2017, il patto parasociale non avrà più effetti tra le parti.

Rimbalza il titolo Anima a Piazza Affari: +2,29% dopo le perdite accumulate la scorsa ottava (-8% circa).

Anima, Poste Italiane non rinnova il patto parasociale con BPM
Anima, Poste Italiane non rinnova il patto parasociale con BPM