Anas e FS insieme nel 2017 per creare un polo nazionale nei trasporti

(Teleborsa) – L’ANAS si unirà alle Ferrovie dello Stato l’anno prossimo. Lo ha confermato il numero uno del gruppo che gestisce strade ed autostrade italiane, in una intervista a Il Messaggero. precisando che il Ministero dell’Economia “potrebbe fare un aumento di capitale che verrà sottoscritto dalla stessa Fs con conferimento delle azioni Anas, dopo una perizia autonoma”. 

“L’obiettivo è trasformare l’Anas in un macchina da investimenti per far crescere il PIL, avere una rete autostradale efficiente, creare lavoro e, cosa che accadrà nel nuovo anno, unirsi a FS per creare un polo nazionale nei trasporti”, dice l’Ad Gianni Vittorio Armani, spiegando che i due gruppi metteranno insieme finanza, progettazione e regia degli interventi infrastrutturali.

Poi, ha affermato che i punti focali della fusione sono sinergie ed internazionalizzazione: “andare all’estero insieme con Fs per costruire strade e ferrovie”. “Solo lavorando insieme si può creare una rete efficiente, senza strozzature o colli di bottiglia, unendo porti e aeroporti alle autostrade e alle città”, ha concluso.

Anas e FS insieme nel 2017 per creare un polo nazionale nei trasporti
Anas e FS insieme nel 2017 per creare un polo nazionale nei trasp...