American Airlines chiude un buon 2016

(Teleborsa) – “Risultati eccezionali anche nel 2016” per American Airlines. Lo ha dichiarato Doug Parker, Chairman e CEO della compagnia aerea, citando i miglioramenti “nell’operatività e nei servizi ai clienti e l’importante investimento della compagnia sul proprio prodotto”.

Il vettore aereo ha chiuso l’anno con un profitto a monte delle tasse di 4,3 miliardi di dollari o 5,1 miliardi di dollari esclusi oneri speciali netti e un profitto netto di 2,7 miliardi di dollari o 3,2 miliardi esclusi oneri speciali netti. 

“Nel corso del 2017 continueremo a migliorare il nostro prodotto con l’introduzione di varie novità fra cui la tariffa Basic Economy che soddisfa il nostro obiettivo di dare a ciascun cliente la tariffa e i servizi giusti e, sui voli internazionali, la tariffa Premium Economy. Indipendentemente dalla tariffa scelta, offriremo a tutti i nostri passeggeri la possibilità di volare sulla flotta più giovane di tutti i nostri concorrenti americani. I nostri investimenti si evidenziano in particolare nei risultati della unit revenue. Abbiamo registrato il miglioramento più significativo di tutti i nostri concorrenti e percepiamo una forte domanda di servizi aerei e uno yield in miglioramento”, ha concluso Parker.

American Airlines chiude un buon 2016
American Airlines chiude un buon 2016