Amazon, in arrivo stangata per tasse non pagate in Lussemburgo

(Teleborsa) – Brutte notizie in arrivo per Amazon, che potrebbe essere obbligata a restituire al Lussemburgo migliaia di tasse non pagate. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal Financial Times, domani la Commissione UE dovrebbe presentare il “conto” delle tasse non pagate in Lussemburgo al colosso americano dell’ecommerce, che aveva beneficiato dell’accordo di “tax ruling” per quasi 10 anni.
La stangata dovrebbe essere nell’ordine di diverse centinaia di milioni di euro.

Si tratterebbe della stessa mossa che ad agosto 2016 la Commissione Europea fece nei confronti di Apple, obbligandola a versare all’Irlanda la cifra record di 13 miliardi di euro di tasse non pagate.

Poco mosso il titolo Amazon sulla piazza di New York: +0,11%.

Amazon, in arrivo stangata per tasse non pagate in Lussemburgo
Amazon, in arrivo stangata per tasse non pagate in Lussemburgo