Alla Maker Faire FS Italiane guarda al futuro. Ventura: 94 mld di investimenti

(Teleborsa) – Trentuno Paesi e 500 progetti innovativi. La quarta edizione Maker Faire– di cui FS Italiane è vettore ufficiale – ha aperto a Roma con The Times they are a-changin di Bob Dylan. Canzone scritta nel 1964 che omaggia Dario Fo, premio Nobel scomparso il 12 ottobre scorso, e apre le danze della manifestazione che guarda al futuro di tutto.

Nel futuro, con il piano industriale 2017-2026, si è lanciata anche FS Italiane. “Novantaquattro miliardi di investimenti in 10 anni che creeranno 30 mila posti di lavoro, tra acquisizioni e nuove opportunità”, ha spiegato Carlotta Ventura, Direttore Centrale Comunicazione Esterna e Media del Gruppo. “Siamo aperti ad assumere persone con competenze tecniche e digitali, soprattutto donne”.

Il futuro è iniziato nel 1951 nei laboratori del MIT di Boston, quando per la prima volta un computer fu collegato a una macchina di uno stabilimento manufatturiero.

“Oggi siamo arrivati a dispositivi che si autoriproducono, replicando il funzionamento del corpo umano – ha spiegato Neil Gershenfeld, scienziato del MIT e creatore di Fab Lab – abbiamo digitalizzato la comunicazione. E anche la produzione di oggetti. E’ questo il futuro che realizzeremo”.

Alla Maker Faire FS Italiane guarda al futuro. Ventura: 94 mld di investimenti
Alla Maker Faire FS Italiane guarda al futuro. Ventura: 94 mld di ...